gruppo puzzle

Collaborazioni con Consulenti del Lavoro e Commercialisti

DIDAK è disponibile a collaborazioni con Consulenti del Lavoro e Commercialisti nell’ottica di una Consulenza Sinergica che possa comprendere tutti gli aspetti essenziali della vita delle aziende clienti siano essere piccole , medie o grandi imprese che liberi professionisti.

La possibile  sinergia per la consulenza e servizi ai vostri clienti può riguardare :

PROCESSO DI RECLUTAMENTO E SELEZIONE DEL PERSONALE

               caso 1 : SELEZIONE DIRETTA ed AUTONOMA da parte delle aziende . Consulenza ed affiancamento potrà riguardare :

  •   creazione di  annunci di offerta di lavoro  chiari e secondo disposizioni di legge
  •    individuazione dei canali corretti per diffusione degli annunci
  •    analisi delle candidature, contatto con  i candidati
  •    colloqui individuali o di gruppo per l’individuazione delle candidature migliori
  •    individuazione delle “giuste”  risorse per l’azienda non solo sotto l’aspetto tecnico ma anche umano e relazionale.

              caso 2  : DELEGA SELEZIONE A STRUTTURE ESTERNE –  Società di Ricerca e Selezione o Agenzie per il Lavoro .Consulenza potrà riguardare:

  •    disponibilità di  un “punto di vista esterno” nelle fasi di valutazione delle candidature proposte
  •    affiancamento nelle fasi di colloqui proposti dalle strutture esterne
  •   analisi delle offerte economiche in caso di proposta di inserimento tramite contratto di somministrazione di lavoro

CONSULENZA PROCESSI AZIENDALI GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PERSONALE

  • Gestione amministrativa del personale : analisi e  verifica documentazione  procedure.
  • Creazione eventuale modulistica mancante nella gestione amministrativa del personale ( es: moduli richiesta ferie e permessi, ammanchi cassa, moduli utilizzo mezzi e dispositivi aziendali , etc)
  • Verifica archivio documentazione dipendenti  ( presenze, carta identità , codice fiscale, modulo iban, privacy )
  • Analisi corretta raccolta documentazione utile all’elaborazione mensile delle paghe ( moduli presenze, anf , detrazioni, stampa protocolli malattie, infortuni)
  • Elaborazione delle presenze mensile e trasmissione al Consulente del Lavoro/Commercialista
  • Modalità consegna buste paga mensile ai dipendenti con gestione richiesta informazioni
  • Gestione amministrativa pratiche in caso di dipendenti indiretti tramite somministrazione di lavoro.

Contatta DIDAK e richiedi il primo incontro gratuito per valutare la collaborazione ed i servizi.

foto vettoriale famiglia - Copia

Detrazioni Fiscali sull’IRPEF

 Le Detrazioni Fiscali sono uno “sconto” sull’IRPEF dovuta per i lavoratori dipendenti e pensionati o lavoratori autonomi ( art.12 e  13 TUIR)

All’inizio di ogni anno ( gennaio) il datore di lavoro o sostituto d’imposta richiede la compilazione di un modulo per poter calcolare correttamente l’imposta nel corso dell’anno. Se i lavoratori o pensionati hanno familiari a carico ( coniuge, figli o altri familiari) hanno diritto a questo sconto che va a diminuire l’importo dell’IRPEF dovuta secondo gli scaglioni di reddito, quindi è a tutti gli effetti una detrazione d’imposta rapportata al periodo dell’anno di lavoro dell’anno.

IRPEF – Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche ; tassa personale e progressiva sui redditi .
Scaglioni di Reddito e Aliquota Irpef applicata ai redditi imponibili:

  • 1° scaglione : fino ai 15.000 euro  aliquota 23%
  • 2° scaglione : dai 15.001  fino ai 28.000  euro aliquota 27%
  • 3° scaglione : dai 28.001  fino ai 55.000  euro aliquota 38%
  • 4° scaglione : dai 55.001  fino ai  75.000 euro aliquota 41%
  • 5° scaglione : oltre i 75.000 euro  aliquota 43%.

DETRAZIONI – spettano per i giorni in cui vi sia una retribuzione  ( giorni di lavoro, festività e riposo/i settimanali ). Tipologia:

  • detrazioni per lavoro dipendente
  • detrazioni per familiari a carico (coniuge, figli e altri familiari con reddito non superiore ai 2.840,51 euro l’anno)

 Detrazioni per lavoro dipendente sono proporzionali al reddito: sono state individuate Tre Fasce  di Reddito
     *  prima fascia fino a 8.000 euro
( minimo detrazione 690,00 ( contratti T.I. e 1380,00 contratti T.D. al massimo 1880,00 euro)
     *  seconda fascia  tra 8.000 e 28.000 euro
(minimo 978,00 euro aumentata dal seguente calcolo [902 x (28.000 – importo Reddito Complessivo):20.000]
     *  terza fascia tra 28.000 e 55.000 euro
(minimi 978,00 euro aumentata del seguente calcolo [(55.000 – Importo Reddito Complessivo): 27.000]

Detrazioni per familiari a carico ( per essere a carico non devono superare il limite dei 2840,51 euro l’anno) .

   * coniuge a carico ( non legalmente ed effettivamente separato) 
( reddito complessivo non supera i 15.000 euro  si ha diritto detrazione di 800 – [110 x ( Reddito Complessivo/15.000)]
( reddito complessivo tra i 15.001 e 40.000 euro si ha diritto detrazione in misura fissa di 690 euro + incrementi previsti per alcune fasce di reddito :tra 29.001 – 29.200 incremento di  10 euro; tra 29.201-34.700 incremento di 20 euro; tra 34.701 -35.000 incremento di 30 euro; tra 35.001-35.100 incremento di 20 euro; tra 35.101-35.200 incremento di 10 euro)
( reddito complessivo tra i 40.001-80.000 euro si ha diritto detrazioni di 690 x [(80.000 -Reddito Complessivo)/40.000]

  *  figli a carico ( naturali, riconosciuti o adottivi o affidati o affiliati)
 950 euro per ciascun figlio
1220 euro per ciascun figlio di età inferiore a tre anni
detrazione aumentata di 400 euro per ogni figlio portatore di handicap e di 200 euro per ciascun figlio se più di 3 a carico

  * altri familiari a carico (coniuge legalmente ed effettivamente separato, discendenti dei figli, genitori, generi e nuore, suocero e suocera, fratelli e sorelle, nonni e nonne)
 detrazione teorica 750 euro  x [(80.000 – Reddito Complessivo)/80.000]

FOTO FIRMA CONTRATTO

CCNL ? di cosa si tratta ?

CCNL – Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro

Ci avete fatto caso che quando si parla di retribuzione in busta paga spesso viene nominato questo ” CCNL” ?   O nei contratti di assunzione trovate scritta la dicitura “come da CCNL di riferimento ” !

Vi siete mai chiesti cosa sia esattamente e che cosa voglia dire ?

Cerco di spiegarlo in modo MOLTO semplice :

Contiene le regole che disciplinano e definiscono il rapporto di lavoro tra un’azienda privata o pubblica ed il lavoratore con riguardo a due principali aspetti :

  1.  ECONOMICO : retribuzione e calcolo della stessa
  2.  NORMATIVO : regole che riguardano tutti i particolari aspetti del rapporto di lavoro come , qualifica, mansione, orario di lavoro, ferie e permessi, regole disciplinari, tipologia di contratti ..ect

Sono le organizzazioni rappresentative a livello nazionale dei lavoratori e le associazioni dei datori di lavoro privati e pubblici che ( ogni 4 anni per la parte normativa e ogni 2 anni per la parte retributiva ) aggiornano , integrano e definiscono i CCNL.

Quanti sono ?  Centinaia …..

Perché ?  Ogni settore merceologico o di servizi ne possiede uno .

Elenco solo alcuni dei più conosciuti : commercio, turismo, metalmeccanica industria, metalmeccanica artigiani, agricoltura, tessile, chimico,edilizia, trasporti , amministrazione pubblica….etc.

Differiscono per molti aspetti  ( tratteremo argomento in un specifico articolo ) .

Per capire cosa intendo vi riporto due esempi pratici :

  • il 5° livello del commercio non è detto che abbia la stessa retribuzione del 5° livello metalmeccanica industria , per cui è essenziale sapere il livello a che CCNL si riferisce per sapere la retribuzione lorda mensile prevista .
  • non tutti i CCNL prevedono le stesse mensilità aggiuntive oltre le 12 , alcuni hanno solo 13°, altri 13° e 14° ed alcuni anche 15° o premi annui ( q questo pochi ccnl )  !

L’ elenco di tutti i CNNL esistenti è contenuto nel CNEL , archivio dei contratti nazionali collettivi !

 

Segui DIDAK anche su Facebook cliccando QUI ! iscriviti alla newsletter per essere informato/a sui corsi e sugli eventi organizzati da  DIDAK !